Buttare via gli oggetti ingombranti

Come disfarsi degli oggetti vecchi, logori e ingombranti? Il trasloco è l’occasione perfetta per fare pulizia profonda e buttare via vecchi oggetti e mobili che non si usano più per voltare finalmente pagina. Gli anglosassoni chiamano “space clearing” l’arte di fare questa pulizia, una sorta di spazio fisico e mentale.

Se hai oggetti ingombranti destinati alla spazzatura, i servizi di nettezza urbana sono tenuti a prelevarli su richiesta, basta informarsi presso l’azienda che si occupa dei rifiuti per quel comune. Tuttavia bisogna farli trovare a livello della strada (gli oggetti pesanti possono rappresentare un problema, ma pagando il servizioviene svolto a domicilio) e di solito vengono a prenderli dopo poco tempo su appuntamento.

Se vuoi fare prima e faticare meno, le ditte di traslochi possono offrire un servizio di smaltimento di rifiuti solidi ingombranti: con una spesa piuttosto variabile la ditta porta gli oggetti in discarica e ti rilascia una ricevuta per l’avvenuto smaltimento. Al costo per vanno aggiunte le tasse per lo smaltimento.
Per lo smaltimento fai da te, alcuni oggetti si possono depositare gratuitamente in appositi spazi, chiamati isole ecologiche.

Esiste anche un’altra alternativa: chiamare gli svuota cantine, soggetti privati che a poco prezzo, o in cambio dei materiali rimossi, portano via oggetti e mobili di ogni genere.